La nostra storia

Merighi Arte nasce nel 1964 da un’idea di mio padre, Franco Merighi, come Azienda specializzata inizialmente nella lavorazione artistica dei metalli nel settore dell’arredamento e del comparto cimiteriale.

Sul finire degli anni 70 ci si accosta alla fusione artistica a cera persa, adattando le tecniche della fusione con refrattari in guscio ceramico, tipiche dell’industria aerospaziale, alla fusione di manufatti artistici in bronzo, ottone e argento. Il risultato è un sistema di lavorazione che unisce la moderna tecnologia seriale alla qualità della manualità artigiana. Nascono così le sculture in multiplo: opere di grandi scultori a tiratura limitata e garantita.

Con esse la Fonderia partecipa a numerose mostre in gallerie e fiere e diventa punto di riferimento per la produzione di scultori di fama locale e nazionale. Negli anni 90 dopo un lungo periodo di affiancamento sono subentrato a mio padre in capo all’Azienda, della quale ho mantenuto le linee guida e sviluppato l’aspetto tecnologico che ci ha permesso di entrare anche nel campo della produzione monumentale.

Ad oggi la Fonderia realizza opere che spaziano dalle piccole medaglie alle sculture di grandi dimensioni. Oltre alla normale attività su commissione, l’Azienda vanta una propria collezione di sculture in pezzi unici o in tiratura limitata, frutto del lavoro di due generazioni, che si possono osservare nella Sede di Via Segantini 26 a Bologna.

!Vieni tu stesso!

In Via Segantini 26 a Bologna c’è la nostra esposizione permanenteQui sul sito hai comunque a disposizione le foto di tutte le nostre sculture. 

Ecco alcune tipologia di lavori in cui eccelliamo:

Franco Merighi, fondatore di Merighi Arte, con sua moglie Franca Negrini